Home

Comune di Villanova del Ghebbo - C.F.:82000570299 - P.Iva: 00194640298

Via Roma, 75 - 45020 Villanova del Ghebbo (RO) - 

TEL. 0425/648085 - FAX 0425/650315 - 

Codice Univoco Ufficio UFSL1G

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

WhatsApp_Image_2020-06-10_at_23.40.08.jpeg

Marcello Mischiati e gli Altomar con la partecipazione straordinaria delle Foxy Ladies

Il concerto si terrà il 21 06 2020 ore 21.30

Villanova del Ghebbo Piaz. Mons. Porta (dietro Municipio)

Allegati:
Scarica questo file (Festa della Musica 2020.jpeg)Festa della Musica 2020.jpeg[ ]428 kB

casa 1A CAUSA DELL'EMERGENZA SANITARIA IN CORSO


Si rende noto che tramite la Giunta regionale, con deliberazione n. 622 del 19 maggio 2020 - pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 76 del 22/05/2020 - ha approvato i criteri e le procedure per l'erogazione del contributo regionale, per l'aiuto al pagamento dell'affitto, alle famiglie in difficoltà economica a causa dell'emergenza sanitaria Covid-19.

Le domande devono essere presentate nel periodo 15 giugno 2020 - 05 luglio 2020 (fino alle ore 23:59), mediante l’applicazione messa a disposizione sul sito: FSA-covid, utilizzabile con tutti i dispositivi connessi a Internet come Smarphone, Tablet e Personal Computer.

INPS.jpgIn considerazione del permanere della situazione di gravità eccezionale derivante dal contagio COVID-19, l’articolo 72 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020 (in G.U. 128 del 20 maggio) è intervenuto apportando significative modifiche agli articoli 23 e 25 del decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18 (cd. Cura Italia), con i quali è stato introdotto il cd. “bonus per servizi di baby sitting”.

A seguito dell’emanazione del decreto legge n. 34/2020, è’ possibile presentare la domanda per i due nuovi bonus introdotti per servizi di BABY SITTING e per l’iscrizione ai CENTRI ESTIVI E SERVIZI INTEGRATIVI PER L’INFANZIA.

A tali bonus possono accedere coloro che non abbiano mai presentato la domanda per la prestazione bonus baby sitting, con possibilità di vedersi riconosciuto un importo che può arrivare fino ad un massimo di 1.200 euro ovvero di 2.000 euro, a seconda del settore di appartenenza.

Inoltre, possono presentare la domanda per i nuovi bonus anche coloro che abbiano già fruito della prestazione bonus per servizi di baby sitting e che hanno ricevuto la somma pari a 600 euro ovvero a 1.000 euro a seconda del settore di appartenenza. Tali ultimi soggetti possono effettuare una nuova richiesta di bonus finalizzata ad
ottenere l’importo integrativo del precedente, senza tuttavia superare gli importi massimi previsti pari a 1.200 o 2.000 euro. In tal caso, verrà erogato l’importo residuo tenendo in considerazione quanto già percepito (di norma 600 o 1.000 euro) con possibilità di continuare a fruire del bonus per servizi di baby sitting mediante libretto famiglia, oppure scegliendo i centri estivi e i servizi integrativi per l’infanzia sempre.
Si conferma l’alternatività delle misure rispetto alla fruizione