Home

Comune di Villanova del Ghebbo - C.F.:82000570299 - P.Iva: 00194640298

Via Roma, 75 - 45020 Villanova del Ghebbo (RO) - 

TEL. 0425/648085 - FAX 0425/650315 - 

Codice Univoco Ufficio UFSL1G

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

citta-che-legge.jpgLa notizia è stata accolta favorevolmente da tutto il comitato di gestione delle Biblioteca, dal Sindaco e dagli Assessori perché, per la prima volta, il Comune medio-polesano ha soddisfatto i requisiti del bando emesso dal Mibact (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo) e dal Cepell (Centro per il libro e la lettura).

Foto_scuola_3.jpegDa alcuni anni, infatti, grazie all’effetto traino dato dalla Scuola Primaria “G. Mazzini”, appartenente all’I.C. Costa di Rovigo - Fratta Polesine, e alla progettualità attiva e condivisa sia con la Biblioteca che con gli altri ordini di scuola presenti nel Comune, il territorio si è contraddistinto per la promozione sistematica di pratiche di lettura nonché per la realizzazione di eventi ad hoc che hanno animato la vita culturale del paese e per la condivisione di risorse on line nel blog “La mongolfiera” della stessa scuola Primaria, anche durante l’emergenza Covid.

A partire dal Veneto legge, a settembre, passando per Libriamoci a scuola, tra ottobre e novembre, per approdare al Maggio dei libri, tra aprile e maggio, le diverse edizioni si sono avvicendate negli anni, con il coinvolgimento attivo di docenti, alunni, professionisti e volontari che a vario titolo hanno profuso impegno, competenza e amore per i libri e le loro storie.
Il prossimo e necessario passo sarà la sottoscrizione del Patto locale per la lettura tra Biblioteca Comunale e i vari attori presenti sul territorio (scuole, centri ricreativi, associazioni, servizi di vario tipo, cartolibrerie…) come impegno, comune e deciso, a sostegno della lettura a tutti i livelli del tessuto sociale, come strumento di unione tra le generazioni.

Una sfida sarà quella di provare ad aprire il patrimonio librario alla lettura dei libri per immagini, i cosiddetti silent book, e dei libri tattili per avvicinare l’utenza al libro anche prima di imparare a leggere oppure anche prima di conoscere la lingua italiana. Altra sfida sarà quella di riuscire a raggiungere anche le fasce di età più avanzate, che difficilmente fruirebbero in autonomia della Biblioteca e del patrimonio librario.

IMG-20180928-WA0018.jpgIl titolo “Città che legge” diventa, dunque, invito ed incentivo per ripensare nuovi spazi ed occasioni di incontro con gli autori, le loro storie e la lettura come risorsa comune.

Referendum costituzionale 2020

 referendum_costit_20.21-09-2020_1.png

 

Elezioni Regionali 2020

 

Elezioni2020

PSR Veneto 2014/2020 - Tipo di intervento 7.5.1

 

Banner PSR beneficiari

Resta informato con Telegram

 

Telegram.jpg

seguici-su-facebook.png

but asilo

Visita il nuovo Nido Integrato!